Oli - SABO srl

Vai ai contenuti

Menu principale:

Oli

L'OLIO SABINO

L’olio della sabina (DOP) è il nome di un Olio Extravergine di Oliva a Denominazione di Origine Protetta, tipico del territorio sabino.
È stato il primo olio italiano a ricevere la denominazione di origine controllata.

La zona di produzione dell’olio extra-vergine di oliva Sabina DOP si estende tra due province, quella di Rieti e quella di Roma riprendendo in linea generale i confini dell’antico territorio Sabino.

Basilari per l’ottenimento di questo olio sono la qualità del terreno ed il clima mite che caratterizzano la zona.

Le tecniche utilizzate per la produzione dell’olio, sebbene siano state ammodernate in virtù degli sviluppi tecnologici, in particolare per quanto concerne i frantoi, sono rimaste pressoché invariate dall’epoca pre-romana.

L'EXTRA VERGINE

Per garantirne la migliore qualità, le olive vengono raccolte con il sistema della brucatura a mano a partire dal mese di ottobre. Una volta raccolte, vengono subito portate al frantoio, non oltre le 24/48 ore per garantirne la freschezza.

Durante l’estrazione la temperatura non arriva mai al di sopra dei 29°, per mantenere inalterate le quantità organolettiche dell’olio, che verrà immagazzinato in cisterne rivestite di acciaio inossidabile.

IL D.O.P.

Questo pregiatissimo olio D.O.P è ottenuto dalla miscela di varietà tipiche della sabina, come Carboncella, Frantoio, Leccino, Salviana e Rosciola concorrenti nella creazione di un olio di alta qualità, che segue in tutte le fasi di lavorazione il disciplinare della Dop Sabina.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu